Francesco Negro Quartet

  • Francesco Negro (piano)
  • Vincenzo Presta (sax tenore, soprano e clarinetto)
  • Igor Legari (contrabbasso)
  • Alessandro Minetto (batteria)


Operazione coraggiosa e sorprendente quella di Francesco Negro che a soli 22 anni si presentò al pubblico con una formazione molto interessante mettendo su un progetto che ha suscitato l’interesse di una etichetta storica del jazz italiano: la Philology di Paolo Piangerelli. Con questa etichetta nel 2008 entra in studio con i suoi compagni di avventura per registrare “Abbagli” Il suo pianismo trova l’interlocutore ideale nel sax di Vincenzo Presta e i suoi slanci - sempre ben dosati e inclini a una accentuata creatività - sono puntellati da una ritmica ordinata e scrupolosa, composta da Igor Legari (contrabbasso) e Alessandro Minetto (batteria).
Il disco riscuote critiche positive dalle più importanti testate nazionali e internazionali del settore e gli consente di ricevere il premio ITALIAN JAZZ AWARDS 2009 nella sezione brand new act.

Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Torna in alto

Stidda di Luci

Last News